FoodFind a supporto del comparto ittico

22/04/2022

FoodFind a supporto del comparto ittico

Il settore ittico rappresenta una componente importante dell’economia italiana. Stando ai dati riportati da Ismea Mercati, il bilancio del comparto ittico si è dimostrato positivo in tutte le sue categorie. La spesa media per consumi delle famiglie italiane ha presentato una crescita del 0,9% rispetto agli anni precedenti, sia per quanto riguarda i prodotti freschi che surgelati. La pandemia ha generato un forte impatto nel settore, che nel complesso ha presentato un incremento del consumo di prodotti surgelati a fronte di quelli freschi (o decongelati).

Tra i prodotti ittici maggiormente consumati dagli italiani, il primato in assoluto è detenuto dal tonno in scatola, mentre tra i prodotti freschi troviamo orate, branzini, cozze, gamberi e salmone. Queste specie derivano soprattutto da paesi esteri e di conseguenza concorrono a formare l'import del paese, per un valore pari a 6.380.845 euro (+19%).

A prescindere dalla tipologia di prodotto che viene acquistato, un fondamentale driver di scelta per i consumatori è rappresentato dalla qualità. FoodFind è lieto di sostenere il comparto ittico e di avere tra i suoi partner dei produttori attenti alla qualità e alla sostenibilità.