News

Notizie, approfondimenti e tanto altro. Rimani aggiornato e scopri tutte le novità riguardo FoodFind.

Le aziende del mese di luglio

Nel mese di luglio ed attraverso le nostre piattaforme social, abbiamo avuto il piacere di parlare di alcuni dei numerosi partner che fanno parte di FoodFind. Lo abbiamo fatto perché vogliamo mettere in luce la qualità dei loro prodotti e la passione che mettono nel loro lavoro.

FoodFind e la ripresa del settore vitivinicolo

Secondo fonti Coldiretti si stima un fatturato superiore agli 11 miliardi per il vino italiano nel 2021. Ci si attende quindi un’inversione di tendenza dopo che nel primo trimestre del 2021, a causa degli effetti della pandemia, le esportazioni italiane di vino sono risultate in calo di quasi il 4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’Italia nonostante le difficoltà del Covid resta leader mondiale nella produzione con 49,1 milioni di ettolitri.

FoodFind al fianco del mondo Ho.Re.Ca per la ripartenza del settore

Con le riaperture e le regioni italiane in zona bianca, le attività dell’Ho.Re.Ca sono gradualmente riprese. Secondo una indagine Fipe, attualmente il 90% dei ristoranti sono totalmente aperti, l’8,1% lo sono parzialmente, l’1,7% sono chiusi ma prevedono di riaprire a breve, mentre l’1% hanno definitivamente chiuso.

Pillole dei nostri partner

Il settore degli imballaggi e del packaging è da sempre un punto nevralgico e fondamentale nelle filiere produttive. Tanto più in quella alimentare; dove diventa un vero e proprio asset. Qualche mese fa abbiamo avuto il piacere di iniziare a collaborare con la ditta New Plastic srl. Insieme al loro team abbiamo deciso di condividere degli spunti interessanti riguardanti il settore e i prodotti ad essi dedicati.

FoodFind e le innovazioni del foodtech

Il settore agroalimentare è in continua evoluzione, proiettato verso una dimensione digitale con l’obiettivo di creare valore tra operatori del settore. Avere la possibilità di accedere alle tecnologie attraverso dispositivi smart rappresenta un passaggio epocale.

Le aziende del mese di giugno

Nel mese di giugno ed attraverso le nostre piattaforme social, abbiamo avuto il piacere di parlare di alcuni dei numerosi partner che fanno parte di FoodFind. Lo abbiamo fatto perché vogliamo mettere in luce la qualità dei loro prodotti e la passione che mettono nel loro lavoro.

FoodFind e il mercato del gelato in Italia

Gli italiani si confermano primi consumatori pro capite a livello mondiale di gelato artigianale. Italia che mantiene anche la leadership europea per numero di punti vendita grazie a 39.000 gelaterie; con un giro di d’affari che vale 4,2 miliardi di euro eoccupa 74 mila lavoratori. Un mercato in forte espansione, che, anche se deve fare i conti con un turnover piuttosto forte, una concorrenza agguerrita e margini ridotti, vola.

FoodFind e la ripartenza del mondo horeca

Nell’ultimo anno il mondo Horeca ha compreso quanto fosse importante utilizzare soluzioni digitali che rendessero tutti i processi più rapidi, efficaci e smart. La crisi causata dal Covid ha messo in luce soluzioni e servizi digitali che facilitano e ottimizzano i processi distributivi riguardanti il mondo Horeca. In questo contesto di ripartenza FoodFind, piattaforma digitale b2b del settore agroalimentare, si pone come nodo di connessione tra chi opera nel settore della ristorazione e i pro

Le aziende del mese di maggio

Nel mese di maggio ed attraverso le nostre piattaforme social, abbiamo avuto il piacere di parlare di alcuni dei numerosi partner che fanno parte di FoodFind. Lo abbiamo fatto per mettere in luce la qualità dei loro prodotti e la passione che mettono nel loro lavoro.

Dal saper fare al far sapere

Il 26 aprile si è tenuto un importante evento in cui sono stati posti temi fondamentali per il rilancio dei prodotti marchigiani nei mercati italiani ed europei. L’evento organizzato attraverso la collaborazione tra FoodFind, Tipicità e CNA Associazione Territoriale di Fermo ha creato contatti e valore per 5 aziende agroalimentari marchigiane, che hanno dialogato con buyer provenienti da Germania e Spagna.